Normativa MIFID

MIFID E MIFID II

La “Markets in Financial Instruments Directive” (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004 che, dal 1° novembre 2007, introduce nei mercati dell’Unione Europea nuove regole per la negoziazione di strumenti finanziari.

Obiettivo della MiFID è quello di definire un quadro organico di regole finalizzato a garantire un maggior livello di protezione degli investitori, a rafforzare l’integrità e la trasparenza dei mercati, a disciplinare l’esecuzione organizzata delle transazioni da parte delle Borse, degli altri sistemi di negoziazione e delle imprese di investimento e a stimolare la concorrenza tra le Borse tradizionali e gli altri sistemi di negoziazione.

A partire dal 3 gennaio 2018 in tutti gli Stati dell’Unione Europea è in vigore la nuova direttiva europea 2014/65/UE (MiFID II), che ha come obiettivo di rafforzare ulteriormente la tutela degli investitori in materia di servizi e prodotti finanziari, e il Regolamento europeo n. 600/2014 (MiFIR) orientato a rafforzare la trasparenza dei mercati.

DOCUMENTI INFORMATIVI SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI MIFID II E MIFIR

Informativa precontrattuale sui servizi di investimento BCC Pontassieve

Strategia di classificazione della clientela BCC Pontassieve

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini di BCC Pontassieve

Strategia di gestione dei conflitti di interesse e degli incentivi

Policy di "valutazione pricing" delle obbligazioni emesse da BCC Pontassieve

Strategia di esecuzione e trasmissione ordini ICCREA

 

REPORT PRIME 5 2019

In ottemperanza alle previsioni normative dettate dal Regolamento Intermediari (Art. 47 , Comma 7, del Regolamento adottato dalla Consob, con Delibera n. 20307/2018), in materia di Best Execution, sono pubblicati, con riferimento al periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2019, i seguenti documenti:

Report prime cinque sedi di esecuzione

Report prime cinque imprese di investimento (c.d. Broker) utilizzate dalla Banca:

- Classe: Strumenti di capitale – Azioni e certificati di deposito

- Classe: Strumenti di debito - Obbligazioni clientela professional

- Classe: Strumenti di debito - Obbligazioni clientela retail

- Classe: Prodotti indicizzati quotati

- Classe: Altri strumenti finanziari

 


REPORT PRIME 5 2018

In ottemperanza alle previsioni normative dettate dal Regolamento Intermediari (Art. 47 , Comma 7, del Regolamento adottato dalla Consob, con Delibera n. 20307/2018), in materia di Best Execution, sono pubblicati, con riferimento al periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2018, i seguenti documenti:

Report prime cinque sedi di esecuzione

Report prime cinque imprese di investimento (c.d. Broker) utilizzate dalla Banca:

- Classe: Strumenti di capitale – Azioni e certificati di deposito

- Classe: Strumenti di debito - Obbligazioni

- Classe: Prodotti indicizzati quotati

- Classe: Altri strumenti finanziari

 

REPORT QUALITA' DELL'ESECUZIONE OFFERTA

I documenti contenuti nella presente sezione sono redatti ai sensi dell’articolo 27 (3) della Direttiva 2014/65/UE e del Regolamento Delegato (UE) 2017/575 e pubblicati in conformità a quanto previsto al paragrafo 1.5 “Attività di monitoraggio e verifica sulla qualità e corretta applicazione della strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini” della Execution Policy, tempo per tempo vigente.

I report sono funzionali all’attività di monitoraggio e verifica sulla qualità di esecuzione offerta su strumenti finanziari eseguiti in conto proprio da Iccrea Banca.​

I report, prodotti per singolo strumento finanziario e per ciascun giorno di negoziazione, sono pubblicati trimestralmente con riferimento ai dati relativi al trimestre precedente e suddivisi nelle seguenti Tabelle:

Tabella 1 — Informazioni di identificazione da pubblicare ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 1 — tipo di sede di esecuzione;
Tabella 2 — Informazioni di identificazione da pubblicare ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 2 — tipo di strumento finanziario;
Tabella 3 — Informazioni sul prezzo da pubblicare ai sensi dell'articolo 4, lettera a);
Tabella 4 — Informazioni sul prezzo da pubblicare ai sensi dell'articolo 4, lettera b);
Tabella 5 — Informazioni sui costi da pubblicare ai sensi dell’articolo 5;

Tale Tabella non è prodotta in quanto Iccrea Banca non applica alle operazioni in analisi le tipologie di costo indicate dalla normativa.

Tabella 6 — Informazioni sulla probabilità dell'esecuzione da pubblicare ai sensi dell'articolo 6;
Tabella 7 — Informazioni sulla probabilità dell'esecuzione da pubblicare ai sensi dell'articolo 7, paragrafo 1;
Tabella 8 — Informazioni da pubblicare ai sensi dell’articolo 7, paragrafi 2 e 3;

Le Tabelle 7 e 8 non sono prodotte in quanto il sistema di negoziazione adottato da Iccrea Banca non rientra in quelli indicati dalla normativa.

Tabella 9 — Informazioni da pubblicare ai sensi dell'articolo 8.

Report I trimestre 2018

Report II trimestre 2018

Report IV trimestre 2018

Report I trimestre 2019

Report II trimestre 2019

Report III Trimestre 2019

Report IV Trimestre 2019

Report I Trimestre 2020

Report II trimeste 2020